Covid: scende in piazza anche il mondo del fitness, gli “invisibili”